Eventi

Magie di Stoffa di Umberta Burroni

OPENING VENERDI 19 GENNAIO DALLE 17.00 ALLE 19.00

ESPOSIZIONE PERSONALE DAL 19 GENNAIO AL 2 FEBBRAIO

Mia mamma aveva un’avviata sartoria di alta moda, perciò io sono cresciuta in mezzo ai tessuti e ho sempre fatto la sarta: sì perché anche quando giocavo da piccolina… il mio gioco era fare i vestitini alle bambole. Nel 1998 vengo assunta dal Teatro della Tosse e trovarmi a contatto con registi, scenografi, costumisti e collaborare nella realizzazione dei loro progetti mi ha aperto nuovi orizzonti. Vedo per la prima volta gli arazzi creati con il “patchwork” ed imparo questa tecnica desiderando di creare qualcosa di mio, di dare forma alle “mie idee”, il giudizio positivo del pittore Aurelio Caminati mi ha spinto poi a continuare. Alla base del mio lavoro, quindi, c’è quello che ho imparato in teatro, ma quello che ne esce è il frutto della mia esperienza unito alla fantasia e al desiderio di mettermi alla prova. Nel 2009 ho scoperto Ricetto di Candelo, un borgo medioevale in provincia di Biella, animato da artisti ed artigiani del luogo e non solo. Ho vissuto tra questi artisti per 5 anni libera e felice di dedicare tutta me stessa al mio lavoro. Ora sono tornata nel mio laboratorio a Genova con ancora tanti progetti e quando capita colgo le occasioni di farmi conoscere. Così a maggio del 2017 ho esposto alla Galleria d’arte “La Telaccia” di Torino e a settembre ho partecipato alla rassegna d’arte organizzata da “La via degli Artisti” sui Navigli di Milano. A novembre ho partecipato al Premio Internazionale “Michelangelo Buonarroti” di Lucca aggiudicandomi il Secondo Premio nella sezione tecnica mista per l’opera “Tramonto sul Monviso” e ricevendo una menzione d’encomio per l’opera “Viale tra cielo e risaie”. Umberta Burroni

 

ENTRATA LIBERA