Eventi

aperitivi in arte – Palazzo Domenico Grillo

a cura di Diana Marcello – storica dell’arte

 

Costruito e decorato per conto del marchese Domenico Grillo nel 1545, sopra la loggia degli “alberghi” Grillo, Negrone e Vivaldi, il palazzo fu ampliato e dotato di un nuovo prospetto, ricco di decorazioni marmoree e affreschi, da Giovan Battista Castello detto il Bergamasco in collaborazione con Bernardo Spazio nel 1560. La dimora è molto ammirata per i cicli pittorici che animano gli interni, Sacrificio di Ifigenia e Storie di Psiche, e per gli ornamenti architettonici e figurativi, oggi quasi del tutto scomparsi, che il Bergamasco dipinse sul prospetto di piazza delle Vigne, creando un effetto insieme monumentale e arioso grazie al gioco di pieni e vuoti offerto dai timpani, dai marcapiani e dal portale a colonne scanalate. Al piano nobile il ballatoio invita, col suo movimento espansivo, agli spazi di rappresentanza, segnalando e separando, con la doppia diramazione della scala, a rampe parallele e simmetriche, gli ambienti privati.

 

 

SEGUIRA’ APERITIVO

 

E’ NECESSARIA LA PRENOTAZIONE