Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi

I caruggi di Genova

16 dicembre | 15:00 - 16:30

 

Qual’ è l’origine della parola “caruggi”? Ci sono diversi ipotesi dal latino “quadrivium”, letteralmente quattro strade, dalla parola francese charriage” o dall’arabo “kharuj” che significa uscita, in questo caso sul mare. Passeggiando nei caruggi è possibile ricostruire attraverso i loro nomi la storia della città. Dagli antichi mestieri degli artigiani che in quelle strade avevano le loro botteghe via Orefici (o via degli Orefici o fraveghi, cioè fabbri), dove troviamo il bellissimo bassorilievo raffigurante l’Adorazione dei Magi e l’edicola dipinta su ardesia da Pellegrino Piola, vico Indoratori, piazza di Pellicceria (ove sin dal XIII secolo avevano sede le più pregiate pelliccerie di Genova), salita Pollaiuoli, Macelli di Soziglia, ad altri caruggi che hanno nomi suggestivi e di riferimento popolare, come vico dell’Amor Perfetto o vico Carabaghe (o vico delle Carabaghe).  Nei dintorni di Sottoripa esisteva vico dei Cartai, che ora non esiste più in quanto erano scomparsi i fabbricanti di carta, lustro della città per molto tempo, tanto che il Parlamento di Londra aveva stabilito che la carta usata per i documenti da mettere in archivio fosse unicamente quella proveniente da Genova. La gamma dei nomi è infinita, dai cibi, all’acqua, alle piante agli animali, come vico Leone che sembra debba il suo nome a quello di un’antica locanda, il Leon Rouge in cui Mazzini venne arrestato nel 1830.

 

E’ NECESSARIA LA PRENOTAZIONE

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dettagli

Data:
16 dicembre
Ora:
15:00 - 16:30
Categoria Evento:
Tag Evento:
,

Organizzatore

Genova Cultura
Telefono:
0103014333 - 3921152682
Email:
Sito Web:
www.genovacultura.org

Luogo

Genova
Via Roma 8b
Genova,16121Italia
+ Google Maps