Eventi

Cimitero di Staglieno – L’architettura

Conferenza itinerante a cura di Debora Colombo

 

La progettazione e la realizzazione del cimitero di Staglieno avviene secondo un modello neoclassico, aperto, nel corso degli anni a tutte le possibili evoluzioni dello stile: ecco allora sorgere cappelle monumentali in stile gotico, bizantino, neo-egizio, liberty con bassorilievi e fregi che animano plasticamente la struttura architettonica. A ridosso del Pantheon si sviluppa un’area percorribile attraverso viali sinuosi, che seguono l’andamento collinare. Dalla fitta vegetazione del cosiddetto “Boschetto Irregolare” o “Boschetto dei Mille”, la zona offre anche vasti spazi, come la Valletta Pontasso, coronata da cipressi; nei pressi del confine del cimitero, il Campo dei Mille custodisce le spoglie di molti soldati combattenti nelle campagne risorgimentali. Immersi nel folto verde di alberi ad alto fusto, in un contesto di particolare suggestione e forte fascino evocativo, si alternano monumenti dedicati a protagonisti della storia e cappelle, di diversi stili e dimensioni, a partire da quella di Raffaele Rubattino.

 

E’ NECESSARIA LA PRENOTAZIONE