Privacy Policy

 

Ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs 30 giugno 2003 n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e succ. modd. di seguito viene fornita la Privacy Policy riguardo al sito GenovaCultura.org.

 

Titolare del trattamento

I dati personali eventualmente forniti al momento della registrazione sono utilizzati dal solo titolare del sito.

 

Luogo del trattamento dei dati

L’utilizzo e il trattamento dei dati forniti dall’utente vengono svolti presso la sede del proprietario.

 

Registrazione

I dati forniti in fase di registrazione non sono sfruttati a scopo commerciale e non vengono concessi a terzi. La loro raccolta è destinata solamente alla distribuzione di servizi.

 

Dati di navigazione

I dati riguardo la navigazione possono essere raccolti anonimamente con il semplice fine di controllare il corretto funzionamento del sito e per condurre esperimenti sulle sue possibilità di utilizzo.

 

Cookies

I cookies di sessione sono gli unici tipi di cookies sfruttati con lo scopo di permettere al visitatore l’eventuale accesso a servizi di maggiore qualità offerti da genovacultura.org. Non sono registrati dati di genere personale e gli utenti non vengono tracciati.

 

Cookies di terze parti

In alcuni casi potranno essere esposti banner provenienti da servizi di terze parti. Questi banner possono utilizzare cookies anche per eventuali fini di profilazione degli utenti, informazioni che comunque sono estranee all’utilizzo da parte del Titolare del trattamento dati di GenovaCultura.org.
Allo stesso modo, alcuni elementi di collegamento con Social Network possono utilizzare cookies: anche in questo caso le eventuali informazioni gestite da questi cookies non vengono in alcun modo a conoscenza del Titolare.
Le pagine del sito GenovaCultura.org utilizzano il servizio di Google Analytics per ottenere dati statistici aggregati sul traffico generato dai visitatori. E’ libera facoltà dell’utente decidere di non consentire la memorizzazione dei dati relativi alle proprie visite utilizzando le funzioni di disattivazione che Google mette a disposizione.

 

Modalità

I dati sono conservati e registrati tramite strumenti elettronici e telematici, in ragione delle disposizioni di cui al D. Lgs 30 giugno 2003 n. 196 e succ. modd.

 

Diritto degli interessati

I titolari dei dati hanno diritto di conoscerne lo stato e di ottenere la cancellazione/modifica immediata delle informazioni in qualsiasi momento e su semplice richiesta.

Di seguito riportiamo integralmente il testo dell’art. 7 del D. Lgs. 196/2003:

 

“Art. 7. Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:

1. dell’origine dei dati personali;

2. delle finalità e modalità del trattamento;

3. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;

4. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;

5. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L’interessato ha diritto di ottenere:

1. l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;

2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

3. l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

1. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;

2. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.”