Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi

Ladakh. Il piccolo Tibet

18 Luglio | 08:00 - 2 Agosto | 22:00

viaggio con docente di cultura indiana

 

Il Ladakh  si trova all’interno dello stato federato del Jammu e Kashmir, nel nord dell’India ai confini con la Cina e il Pakistan.  E’ un angolo affascinante del Tibet rimasto in territorio indiano per ragioni politiche: si tratta di un territorio che si sviluppa dai 3500 ai 6000 metri di altitudine, dove la tradizione buddista è rimasta intatta e dove si continua la dura vita di montagna come secoli fa. Territorio mistico e silenzioso, è caratterizzato dal tipico paesaggio lunare d’alta quota, dove vasti altopiani si alternano a cime innevate e gole impervie. Tra le poche presenze dell’uomo ci sono i piccoli villaggi dediti all’agricoltura e all’allevamento, e i “gompa”, i monasteri fortificati e abbarbicati sulle montagne.

L’itinerario proposto prevede visite di località non turistiche con l’attenzione a “vivere” il luogo e saremo accompagnati da Amandeep SinghDocente di Cultura Indiana, CELSO, Istituto di Studi Orientali, Genova.  Seguendo importanti insegnamenti di filosofia, spiritualità e discipline yoga, ha esplorato gli universi delle differenti religioni e culture indiane, elaborando un percorso spirituale personale. Il suo obiettivo è aiutare a far conoscere al mondo occidentale in modo autentico e semplice il patrimonio spirituale del complesso e affascinante mondo indiano.

 

PROGRAMMA VIAGGIO

1° GIORNO – GENOVA – NUOVA DELHI

Partenza con volo di linea per Nuova Delhi. Arrivo previsto verso la mezzanotte. Incontro con la guida e transfer presso l’Hotel. Pernottamento in Hotel

2° GIORNO – NUOVA DELHI

Prima colazione in Hotel. Visita di New Delhi. Delhi, la capitale federale dell’Unione Indiana, è un crogiolo culturale, è emblematico della complessità e diversità dell’India. Lotus Temple è il tempio madre nel subcontinente della religione Bahá’í. Un gioiello architettonico, è l’opera moderna più visitata al mondo. Patrimonio dell’umanità UNESCO, il sito archeologico di ‘Qutub Complex’ racchiude le rovine della prima città di Delhi, i primi edifici islamici dell’India e il Qutub Minar, il minareto in mattoni più alto del mondo. Concepito dagli architetti inglesi come cuore politico-amministrativo, la zona di Nuova Delhi è costruita intorno a una immensa piazza, Connaught Place, il cuore della città. Giro panoramico visitando la zona coloniale. Una sosta al tempio Sikh, Bangla Sahib Gurudwara, è un’esperienza unica che permette di avvicinarsi al mondo del Sikhismo, la religione più giovane del mondo. Pranzo libero. Cena e pernottamento in Hotel

3° GIORNO – NUOVA DELHI – LEH

Prima colazione in Hotel. Trasferimento all’aeroporto e volo per Leh. Capoluogo del Ladakh, Leh è una città situata all’altezza di circa 3500 metri, ed è il punto di partenza per esplorare le valli vicine.  Giornata libera per acclimatazione. Pranzo, cena e pernottamento in Hotel

4° GIORNO – LEH

Prima colazione in Hotel. Al mattino partenza per  il monastero di Thiksey, costruito sopra la cresta di una collina nel XV sec., è uno dei più ricchi, belli e pittoreschi monasteri del Ladakh. Appartiene all’ordine Gelug-pa. Il tempio di Tara custodisce 21 statue di Tara mentre nel cortile sono raffigurati 84 mahasiddha. Poco conosciuto con il suo vero nome ‘Jangchub Samling’ – il luogo del risveglio (dell’illuminazione), Hemis è il monastero più grande e ricco del Ladakh centrale. Fondato nel XVII sec.,appartiene all’ordine Drukpa.  Shey Palace è stato costruito intorno al 1430 mentre le prime opere murarie risalirebbero al X sec. Il tempio principale ospita una grande statua di Buddha Sakyamuni.Pranzo durante il viaggio. Cena e pernottamento in Hotel

5° GIORNO – LEH

Prima colazione in Hotel. Al mattino partenza per Tagthog Gompa, costruito nel XV sec. è uno dei monasteri più particolari della zona. È stato costruito intorno a una grotta dove, secondo la credenza buddista, avrebbe soggiornato e meditato il grande maestro Padmasambhava, fondatore del buddhismo tibetano. Il monastero Chemde Gompa, situato nella valle di Sakti, è stato costruito intorno al 1640 ed ospita sacri testi buddhisti con copertine d’argento e caratteri in oro. Matho è l’unico monastero dell’ordine Sakya-pa in Ladakh. Fondato nel XV secolo, è molto importante e famoso per gli oracoli e per la festa annuale che cade tra febbraio e marzo.  Pranzo durante il viaggio. Cena e pernottamento in Hotel

6° GIORNO – LEH – PANGONG (150  km/5 ore c.a.)

Prima colazione in Hotel. Trasferimento a Pangong. Tempo libero per passeggiate/esplorare la zona del lago. Il lago più grande della zona, Pangong Tso, con le acque blu zaffiro, è lungo e stretto. Con i suoi 130 km di lunghezza a un’altitudine di 4420 m, si estende nel Tibet occidentale e quindi una gran parte oggi si trova in territorio cinese. Pranzo durante il viaggio. Cena e pernottamento in Hotel

7° GIORNOPANGONG – LEH (150  km/5 ore c.a.)

Prima colazione in Hotel. Tempo libero per passeggiate/esplorare la zona del lago. Rientro a Leh. Pranzo durante il viaggio. Cena e pernottamento in Hotel

8° GIORNO – LEH

Prima colazione in Hotel. Visita della vecchia città di Leh. Escursione a Phyang e Spituk. Nel 1530, sotto il re Tashi Namgyal fu eretta Tashi Chos-Dzong, la cittadella della legge, conosciuta oggi dai turisti semplicemente come Phyang Gompa. Nel monastero, che appartiene all’ordine di Digung-Kagyu, si svolge una festa danzante, dove i danzatori sono i monaci stessi. Spituk Gompa, costruito nel XV secolo, è l’insediamento più antico di Gelug-pa nella valle di Ladakh. Pranzo durante il viaggio. Cena e pernottamento in Hotel

9° GIORNO – LEH – NUBRA (160 km / 5 ore c.a.)

Prima colazione in Hotel . Al mattino partenza per Nubra.  Attraverseremo Khardung La, il passo carrozzabile più alto del mondo (5685 m), costruito a partire dal 1976, fu aperto nel 1988 ai veicoli a motore. Essendo di importanza strategica questo passo è controllato dell’esercito indiano. Visita delle dune di Nubra. Pranzo durante il viaggio. Cena e pernottamento in Hotel

10° GIORNO – NUBRA

Prima colazione in Hotel. Al mattino visita del villaggio di Hunder, uno dei luoghi più remoti accessibile ai turisti situato non molto lontano dal ghiacciaio di Siachen, con il piccolo monastero e il suo tempio. Vicino a Hunder le dune del deserto di alta quota dove si trovano i cammelli battriani con due gobbe. Visiteremo il monastero di Diskit, fondato in XIV sec. da Changzem Tserab Zangpo, ospita non solo i testi nella lingua tibetana ma anche nella lingua mongola ed è legato alla mitologia mongola. L’ubicazione del monastero offre stupende viste panoramiche della valle di Nubra. Termine delle visite previste e tempo libero per relax o visite facoltative. Pranzo libero. Cena e pernottamento in Hotel

11° GIORNO – NUBRA – LEH (160 km / 5 ore c.a.)

Prima colazione in Hotel. Partenza per Leh. Incontro con uno dei grandi maestri della zona e/o Oracolo, in base alla loro disponibilità. Pranzo durante il viaggio. Cena e pernottamento in Hotel

12° GIORNO – LEH – NURLA

Prima colazione in Hotel. Trasferimento a Nurla. Escursione: Lamayuru dove si assiste alla festa locale. Nel 1530, sotto il re Tashi Namgyal fu eretta Tashi Chos-Dzong, la cittadella della legge, conosciuta oggi dai turisti semplicemente come Phyang Gompa. Nel monastero, che appartiene all’ordine di Digung-Kagyu, si svolge una festa danzante che ricalca il programma di quella di Lamayuru, dove i danzatori sono i monaci stessi. Pranzo durante il viaggio. Cena e pernottamento in Hotel

13° GIORNO  – NURLA

Prima colazione in Hotel. La giornata è dedicata a visitare il villaggio dei Dardi, la prima etnia indo-europea che occupò queste valli, conosciuta anche come il popolo dei fiori. Questa è l’unica colonia di Dardi che è rimasta intatta conservando la loro identità culturale. Pranzo durante il viaggio. Cena e pernottamento in Hotel

14° GIORNO – NURLA – LEH

Prima colazione in Hotel. Visita dei monasteri Ridzong e  Alchi. Ridzong Gompa fu fondato verso la metà del XIX secolo da Tsultim Nyima. Qui i monaci osservano un regime austero e le pratiche vengono svolte in modo molto rigoroso. Non molto lontano di trova il convento femminile di Chulichen. Costruito nel XII secolo, il monastero di Alchi è il gioiello tra tutti i monasteri del Ladakh. Nei suoi cinque templi è raffigurato l’intero Pantheon del buddismo Mahayana. Una gran parte dei dipinti sono stati realizzati in stile Kashmiro e sono rappresentate anche scene di corte, battaglie e pellegrinaggi. Pranzo durante il viaggio. Cena e pernottamento in Hotel

15° GIORNO – LEH – NUOVA DELHI – GENOVA

Prima colazione in Hotel. Al mattino presto volo per Delhi. Tempo per completare le visita di Delhi in base agli orari dei voli. Alcune camere a disposizione per wash & change prima della cena. Dopo cena trasferimento all’aeroporto internazionale. Pranzo libero

16° GIORNO – NUOVA DELHI – GENOVA

Partenza da Delhi con volo di linea. Rientro in Italia

 

 

AVVERTENZA

L’ordine cronologico delle visite potrà essere modificato anche all’ultimo momento se le circostanze lo rendessero necessario, pur mantenendo inalterati i contenuti del programma. Genova Cultura si riserva inoltre la possibilità di apportare piccole modifiche al programma, qualora lo ritenesse opportuno.

  

I VIAGGI DI GENOVA CULTURA SONO RISERVATI AI SOCI 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE da richiedere in sede

 

LA QUOTA COMPRENDE

  • Voli di linea a (tasse incluse) in classe economica da Genova
  • franchigia bagaglio 23 kg da riconfermarsi prima della partenza
  • volo interno in classe economica New Delhi – Leh (franchigia bagaglio 15 kg + 1 bagaglio a mano)
  • Trasporti privati con aria condizionata a New Delhi
  • Trasporti in Ladakh in veicolo privato
  • Sistemazione in camera doppia standard (New Delhi – City Hotel/Leh- Buddisht Center/Lago Pangong- Panong Sarai Campo tendato sup./Nubra – Tirith Camp/Mystique Meadows  sup. resort/Nurla – Apricot Tree sup. resort)
  • guida-accompagnatore docente di cultura indiana
  • visite ed escursioni come da programma
  • ingressi nei siti
  • visto per ingresso in India
  • polizza assicurativa medico bagaglio
  • assistenza accompagnatori Genova Cultura

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • i pranzi, le bevande e le cene non incluse nel programma
  • le mance, il facchinaggio
  • gli extra di carattere personale
  • polizza annullamento viaggio. La copertura non è estesa ad eventuali visti e tasse aeroportuali e può essere attivata solo contestualmente all’atto della prenotazione
  • tutto quanto non espressamente indicato nella voce “La quota comprende”

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dettagli

Inizio:
18 Luglio | 08:00
Fine:
2 Agosto | 22:00
Categoria Evento:
Tag Evento:
,

Organizzatore

Genova Cultura
Telefono:
0103014333 - 3921152682
Email:
Sito Web:
www.genovacultura.org

Luogo

Ladakh
India+ Google Maps